Chierichetti

Servire il Signore … in letizia!

Il ministrante è quel ragazzo o ragazza che serve all’altare durante le celebrazioni liturgiche. Il ministrante è anche chiamato “chierichetto”. Il termine ministrante ha sostituito col tempo il termine “chierichetto” poichè riesce a far capire meglio il suo significato. Esso, infatti, deriva dal latino “ministrans”, cioè colui che serve, secondo l’esempio di Gesù che non ha esitato Egli stesso a servire per primo e che invita a fare anche noi la medesima cosa amando i nostri fratelli. Il gruppo dei chierichetti e delle ministranti, nato principalmente per il servizio liturgico in chiesa, non vuole essere solo funzionale a questo compito seppur fondamentale, ma anche come occasione per ogni suo componente per vivere un’esperienza di comunione, di divertimento e di crescita umana e spirituale.

Il gruppo è così strutturato nei seguenti sottogruppi.

Ministranti (maschile)

I ragazzi possono iniziare a svolgere il compito di ministranti frequentando le classi dalla seconda elementare alla prima media.

Ministranti (femminili)

Le ragazze possono iniziare a svolgere il compito di ministranti frequentando le classi dalla seconda elementare alla terza media.

Poichè solo l’accolito istituito veste l’alba, cioè il camice, da quest’anno i ministranti e le ministranti indosseranno un abito semplice (polo in estate, felpa in inverno) con il logo del gruppo.

Responsabile è il seminarista Alessandro Clementi (Cell. 3397456642)